Oltre 38 milioni di euro al settore cinematografico in Italia nel 2018

immagine decorativa sul cinema

Sono stati pubblicati sul sito della Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo i bandi 2018 per attribuire contributi selettivi ai film e alle opere e alle iniziative di promozione cinematografica e audiovisiva. Attenzione, per le iniziative di promozione la data di scadenza per la presentazione delle domande è il 6 luglio 2018.

Il bando contributi selettivi finanzierà (divisi in tre sessioni di valutazione) progetti per 30,9 milioni così ripartiti:
• scrittura di sceneggiature (0,96 M€);
• sviluppo e pre-produzione (2,56 M€);
• produzione (24,5 M€)
• distribuzione cinematografica nazionale (2,88 M€).

Nella seconda e terza sessione di valutazione potrebbero essere già effettivi alcuni dei miglioramenti nel frattempo individuati.

Il bando promozione invece finanzierà (una sola sessione di valutazione) per 7,6 milioni di € progetti di:

• festival, rassegne e premi cinematografici e audiovisivi (4,84 M€);
• sviluppo della cultura audiovisiva e di internazionalizzazione (1,7 M€);
• acquisizione, conservazione, catalogazione, restauro, studio, ricerca, fruizione e valorizzazione del patrimonio cinematografico e audiovisivo (1 M€).

I nuovi bandi mettono a disposizione del settore risorse per 38,5 milioni di euro, in aumento rispetto all’anno 2017 (36,6 milioni di euro). In particolare aumentano i fondi per la produzione di opere cinematografiche e audiovisive (+0,9 M€), per le iniziative di sviluppo della cultura audiovisiva e di internazionalizzazione (+0,6 M€) e per i festival, le rassegne e i premi cinematografici e audiovisivi (+0,45 M€).

Sul sito del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo trovate tutti i bandi per la promozione cinematografica e audiovisiva.

e-max.it: your social media marketing partner