Fino a 100.000 euro di contributo a fondo perduto per teatri, cinema e librerie indipendenti del Lazio

immagine con simbolo euro

Aperto fino al 23 marzo 2020, il Bando della Regione Lazio per rafforzare la competitività dei teatri, delle librerie indipendenti e dei cinema del Lazio - con una dotazione di 3 milioni di euro, di cui 2 mil. a valere sull’azione 3.5.2 (digitalizzazione) - favorendo un’attività più rispettosa dell’ambiente e l’adozione di tecnologie digitali anche in grado di ampliare la customer experience degli spettatori e fruitori.

Sintesi del bando di finanziamento per la competitività dei teatri, delle librerie indipendenti e dei cinema del Lazio

L’Aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto, nella misura massima di 100.000 Euro per ogni MPMI, per progetti con importo complessivo non inferiore a 15.000 Euro se riferiti a teatri o sale cinematografiche e non inferiore a 10.000 Euro se riferiti a librerie indipendenti; il contributo è così calcolato:

80% fino all’importo di 50.000 euro del Progetto (fino, quindi, a 40.000 Euro di contributo)
30% per l’importo eccedente tale limite di 50.000 Euro fino al raggiungimento dell’importo massimo complessivo del contributo di Euro 100.000.

Le risorse complessive sono riservate:

  • 1 milione ai teatri (inclusi multisala);
  • 1 milione alle librerie indipendenti;
  • 1 milione alle sale cinematografiche (incluse multisala).

È prevista inoltre una quota pari al 20% della dotazione per le MPMI ubicate in uno dei Comuni ricadenti nelle Aree di Crisi Complessa della Regione Lazio.

Dato che il bando può essere chiuso anticipatamente per esaurimento delle risorse, vi consigliamo di leggere subito tutte le informazioni aggiornate sul sito di Lazio Innova

Requisiti, attività ammissibili e costi rendicontabili

È ammissibile un solo Progetto con riferimento al medesimo teatro, libreria indipendente o sala cinematografica. Un unico Progetto può riguardare interventi da realizzarsi in più di un teatro, libreria indipendente o sala cinematografica riferiti alla medesima MPMI. Ogni MPMI può presentare un’unica Domanda.

Tutti i Progetti devono

  • essere realizzati in un teatro, libreria indipendente o sala cinematografica localizzata nel Lazio, nella disponibilità della MPMI beneficiaria e in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie per operare;
  • presentare un importo complessivo non inferiore a 15.000 Euro se riferiti a teatri o sale cinematografiche e non inferiore a 10.000 Euro se riferiti a librerie indipendenti;
  • essere realizzati, pagati e rendicontati successivamente entro 12 mesi dalla concessione del contributo.

Oltre alle Spese Ammissibili da rendicontare relative alle tipologie A e B sono riconosciuti:

  • Costi del Personale a forfait pari al 10% del totale degli altri costi
  • Costi Indiretti a forfait pari al 5% del totale delle Spese Ammissibili da rendicontare relative alla tipologia A
  • Costi Indiretti a forfait pari all’1% del totale delle Spese Ammissibili da rendicontare relative alla tipologia B

Altre attività ammissibili:
Investimenti per l’efficienza energetica come risultanti da una Diagnosi Energetica Semplificata (DESE) o relativi ad uno o più Investimenti Standardizzati, il costo della Diagnosi Energetica stessa.

Documentazione utile

Disponibile qui la copia dell'Avviso Pubblico pubblicato sul BURL n. 103 del 24/12/2019 da scaricare in .pdf

Attenzione i termini di scadenza sono stati così modificati dalla determinazione N G18745 30/12/2019 della regione Lazio

"...di modificare i termini di cui all’Articolo 5 – “Modalità e termini di presentazione delle richieste” dell’Avviso Pubblico “Teatri, Librerie e Cinema VERDI E DIGITALI” approvato con determinazione dirigenziale n. G18165 20/12/2019, pubblicato su BURL n. 103 del 24/12/2019 supplemento n. 2, nel modo seguente: - compilazione del Formulario sul portale GeCoWEB a partire dalle ore 12:00 dell’8 gennaio 2020 e fino alle ore 12:00 del 16 marzo 2020, salvo chiusura anticipata dei termini per esaurimento risorse; - invio tramite PEC delle domande a partire dalle ore 12:00 del 31 gennaio 2020 e fino alle ore 18:00 del 23 marzo 2020, salvo il caso di chiusura anticipata dei termini per esaurimento risorse"

e-max.it: your social media marketing partner